Quando provo a simulare un programma per la mia macchina, la simulazione non sembra corretta o dà un errore. Perché?

19/11/2018 Off Di Ben_CNC_Sim_ITA

Stiamo facendo del nostro meglio per rendere il simulatore più compatibile possibile con il maggior numero possibile di macchine e controllori. Purtroppo non esiste uno standard vero e proprio in uso per i linguaggi di programmazione CNC.

Ci sono molte centinaia di macchine e diverse marche di controller e modelli sul mercato e sono tutti diversi. I codici di base come G00, G01, G02 G03 ecc, sono più o meno a seguito di una serie in modo che il simulatore possa essere compatibile con la maggior parte delle macchine quando si utilizzano questi codici. Quando si tratta di, ad esempio, cicli fissi e compensazione raggio, non esiste uno standard. Siamo ispirati ai cicli fissi “Fanuc”, ma non possiamo promettere la compatibilità con tutte le marche e modelli. Con questo in mente, è importante capire che si dovrà imparare dal proprio CNCSimulator come si dovrà imparare qualsiasi macchina CNC con cui si andrà a lavorare. Avrete anche a cambiare i programmi realizzati nel simulatore e adattarli per la macchina su cui si intende eseguire il programma. E’ anche importante capire che si esegue questa operazione a proprio rischio e che l’esecuzione di un programma non corretto in una macchina reale può causare danni e essere sia costoso che pericoloso.

  Su scuole e altri istituti di formazione è normale insegnare agli studenti su un numero limitato di marche e modelli di macchine a controllo numerico. Lo studente otterrà in generale una solida conoscenza di programmazione CNC e di alcune marche di macchine o modelli in particolare. Lo studente dovrà poi imparare altre marche quando si laurea e inizia a lavorare come operatore CNC. Molto raramente in officina avrà da utilizzare le stesse macchine come quelle dell’istituto di formazione. Questa è solo la natura del CNC! Questo vale anche per il CNCSimulator. Lo studente otterrà una solida comprensione in materia di CNC, in generale, e avrà bisogno di imparare le differenze quando si utilizzano altre macchine. Offriamo un sacco di tutorial, corsi di apprendimento, video e documentazione per aiutare ogni insegnante e studente per l’apprendimento del software.   Il grande vantaggio di utilizzare un simulatore è che ci si può permettere una maggiore sperimentazione, con gli errori nel simulatore non si crea alcun danno né sono pericolosi. Il tempo di messa a punto di una macchina virtuale è anche molto più veloce, così gli studenti saranno in grado di fare di più e imparare più velocemente. Un simulatore è un modo sicuro ed economico per educare gli studenti fino a un grado in cui sono pronti a fare il lavoro su macchine reali.   Correlati  link: L’Accademia CNC. Aiuto online. Come funziona la correzione del raggio?

Assistenza 24/7